finanziamentiProbabilmente una delle tipologie di finanziamenti più interessanti e semplici da ottenere in assoluto, i prestiti per i dipendenti possono essere richiesti da chi lavora nel settore privato, pubblico, ministeriale, indipendentemente dal contratto di lavoro sottoscritto e dalla propria storia creditizia.

Vediamo dunque tutto quello che c’è da sapere sui finanziamenti per dipendenti, chi li può richiedere, le loro caratteristiche e i vantaggi.

Chi li può richiedere

La domanda di prestito può essere fatta da qualunque tipologia di dipendente, sia del settore privato che pubblico. Nel primo caso ci si riferisce a chi lavora presso aziende private di piccole, medie o grandi dimensioni, mentre nel secondo caso a chi lavora presso i comuni, le province, le regioni, oppure chi opera nei ministeri di qualunque tipologia.

La domanda può essere fatta sia da chi ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato, che da chi ha un contratto a scadenza. L’unica differenza è relativa alla durata del finanziamento, che nel primo caso può arrivare fino a 120 mesi, nel secondo invece è limitata alla durata del contratto di lavoro.

Caratteristiche dei finanziamenti per dipendenti

La principale caratteristica di questi prestiti è relativa alla modalità di rimborso, che avviene tramite cessione del quinto. In sostanza, la rata periodica è trattenuta dallo stipendio netto e versata dalla ditta o dall’ente presso cui si lavora, direttamente nelle casse della finanziaria stessa.

Vantaggi dei finanziamenti per i dipendenti

Il principale e più importante vantaggio è dato dalla convenienza dei tassi di interesse, che sono tra i più bassi del mercato. Questo perché i prestiti a dipendenti con modalità della cessione del quinto sono ritenuti molto sicuri e praticamente garantiti, pertanto le finanziarie possono offrire interessi più bassi e più competitivi.

Altro vantaggio è dato dalla possibilità che anche i cattivi pagatori e i protestati possono fare domanda di prestito ed ottenerlo solitamente senza grandi problemi. Questo sempre grazie alla presenza dello stipendio che, in aggiunta al TFR, fungono da eccellente garanzia.

Come trovare i migliori finanziamenti per dipendenti

Internet è senza dubbio il modo migliore. Le scelte tra cui optare sono principalmente due: la prima è affidarsi a siti di comparazione prestiti che, in base alle proprie necessità, sono in grado di trovare le soluzioni più adatte, la seconda è quella di scegliere siti specializzati in prestiti a dipendenti, migliori da un punto di vista dell’offerta e dei vantaggi (anche economici) che si possono ottenere.