Finanziamenti Europei

I finanziamenti europei sono un eccellente soluzione per chiunque abbia bisogno di denaro per avviare una propria attività d’impresa o dare il via ad un progetto specifico. Come funzionano questi finanziamenti, chi li può richiedere e che vantaggi ci sono?

Come funzionano i finanziamenti europei

L’Unione Europea eroga varie tipologie di finanziamenti, che potremmo distinguere in settori e tipologie di prodotti. Alcuni esempi sono relativi allo sviluppo urbano e regionale, all’agricoltura, alle politiche marittime e agli aiuti umanitari.

Se si avvia un’attività economica che viene classificata in uno di questi esempi, si potrà ottenere con più semplicità un finanziamento europeo.

Finanziamenti europei per l’imprenditoria femminile

Si tratta di una tipologia di finanziamenti che è diffusa da diversi anni e ancora oggi continua ad avere grande successo e numerose richieste. Pensati in maniera particolare per le imprese il cui consiglio direttivo è composto solo da donne, o per la maggior parte dal gentil sesso, questi finanziamenti hanno lo scopo di agevolare l’ingresso femminile nel mondo lavorativo.

Finanziamenti europei per i giovani

L’Europa riserva alcuni finanziamenti anche ai più giovani, solitamente under 35, che vogliono avviare un’attività d’impresa e hanno un’idea particolare e diversa dal solito per poterla mettere in pratica. Oltre a questa tipologia di finanziamento, nota come Fondo Giovani, l’UE propone anche i fondi per il

progetto Erasmus, che permette agli universitari di andare a studiare all’estero e fare esperienza.

Finanziamenti europei per l’agricoltura

Questi finanziamenti sono stati pensati per aiutare gli agricoltori a sviluppare le proprie attività economiche. Molto interessanti sono i finanziamenti pensati per le aziende agricole che fanno coltivazioni biologiche, senza l’uso di pesticidi o altre tecniche dannose.

Finanziamenti europei per le piccole imprese

A seconda del tipo di attività che viene svolta, l’UE propone anche tutta una serie di finanziamenti finalizzati alle piccole imprese che lavorano nei settori della salute, dell’ambiente, della ricerca e dello sviluppo tecnologico. Si tratta di aziende di piccole dimensioni che ricevono solitamente dei finanziamenti che sono per metà a fondo perduto e per l’altra metà a tasso di interesse agevolato.

Per saperne di più sui finanziamenti europei in corso di validità, la miglior soluzione è quella di rivolgersi ad un consulente esterno esperto nel settore.